News

Kia alla Milano Design Week 2023.

Kia porta ‘Opposites United’ alla Milano Design Week 2023

Kia presenterà la sua filosofia di design “Opposites United” in una mostra innovativa che si terrà durante la Milano Design Week 2023. Ospitata al Museo della Permanente di Milano dal 17 al 23 aprile , la mostra sarà supportata da varie esibizioni e feste per interagire direttamente con i clienti.

La mostra si basa sui concetti di rottura e contrasto per creare design caratteristici destinati a ispirare il pensiero e lo scambio. Il team di progettazione Kia si è dedicato alla creazione di opere d’arte che descrivono i concetti e i processi che incarnano la nuova filosofia di design. Karim Habib, Executive Vice President e Head of Kia Global Design, sarà tra i massimi dirigenti del design Kia presenti per approfondire l’installazione “Opposites United” e discutere la filosofia di design del marchio nel suo insieme.

La mostra d’arte, che è stata presentata in anteprima alla Gwangju Design Biennale del 2021 in Corea con grande successo di critica, presenterà anche uno spazio per eventi che include un palco e un forum per conferenze e presentazioni. Durante la Milano Design Week, ogni giorno sarà dedicato a uno dei cinque principi chiave del design di “Opposites United”. Immersioni profonde, discussioni e esibizioni vivide daranno vita a principi contrastanti ma complementari. Ciò include un forum di discussione e una performance artistica ogni sera.

I 5 pilastri di Kia

Crediamo, come Kia, nel potere dei contrasti, della discontinuità e delle contrapposizioni per creare design inconfondibili, e questo si riflette nei nostri 5 pilastri. Ad essi si ispirano le cinque grandi installazioni in mostra che mirano a produrre esperienze attraverso ambienti video e sonori e sculture digitali con l’obiettivo di raccontare una nuova forma di mobilità.

Experience

Durante la mostra avrete l’opportunità di prenotarti e partecipare a cinque giornate dedicate ai cinque pilastri di Kia, in cui figure culturali di spicco nel panorama italiano e internazionale approfondiranno l’importanza di ciascuno di essi nel design del Marchio. Cinque incontri e cinque concerti in cui confrontarsi sul futuro della mobilità.